Caffè con panna

Pubblicato da Shiri Hikaru il

Lo vuoi un caffè? un po’ di zucchero? panna? o solamente nero e liscio così com’è? E’ un attimo di pausa, fa bene a volte sedersi a bere un caffè. Vuoi sederti un attimo con me? Qui, proprio vicino a me. Non mi interessa cosa hai fatto o non hai fatto, raccontami dei tuoi sogni, dei tuoi ideali, raccontami del tuo primo amore, di quando ti batteva forte il cuore. Raccontami di quando hai pensato che sarebbe stato “sempre così” e di quando invece hai detto “mai più”. Racconta di quando ti alzavi alla mattina e avevi freddo e non volevi andare a scuola. Raccontami dell’ultima volta in cui hai riso e dell’ultima in cui hai pianto… Dai, dimmi cosa vorresti, dimmi la cosa più assurda che ti viene in mente, tipo…che vuoi le nuvole in quel caffè!

Raccontami delle paure e dei desideri, racconta di quando ti perdevi a guardare la luna e le stelle nel gelo della notte dell’inverno. Che cosa ci vedevi in quel cielo? E adesso cosa ci vedi nel buio? Parlami del tuo cuore e di tutte quelle crepe che ci vedo, cosa ci hai messo per riparale? 

Dai siediti e prendiamo un caffè così mi dici tutto ok? Con calma, non c’è mica fretta. Ti stavo aspettando, stavo aspettando solo te, ho già finito tutto e non ho niente da fare… Sono qui, raccontami dai


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *