ADERENZE

Pubblicato da Orizzonti Sconosciuti il

« Back to Glossary Index

Le aderenze, più raramente usata al singolare come aderenza talvolta briglia, sono fasci di tessuto fibroso che si formano fra tessuti, organi o articolazioni a seguito di un trauma o di un intervento chirurgico. Le aderenze possono essere così considerate come delle cicatrici interne che connettono aree anatomiche normalmente non collegate.

Le aderenze si formano nello stesso modo attraverso le quali si formano le cicatrici e ne sono costituite dallo stesso tipo di tessuto. Il termine aderenza viene utilizzato perché parti anatomiche normalmente separate da uno spazio virtuale sono unite dal tessuto fibroso.

Tra i tipi di aderenze più comuni, rientrano: le aderenze addominali, le aderenze pelviche e le aderenze cardiache.

Le principali cause di aderenze a livello degli organi della pelvi sono: la chirurgia pelvica, due condizioni esclusive del sesso femminile note come endometriosi e malattia infiammatoria pelvica e, infine, le malattie sessualmente trasmissibili quali gonorrea, clamidia ecc.

Nella donna che abbia subito interventi chirurgici in zona pelvica e/o addominale può indurre dolore durante i rapporti sessuali.

Benché in molti casi le aderenze restino silenti, senza manifestare sintomi rilevanti, molto spesso peggiorano la qualità di vita poiché causano patologie importanti come il dolore addomino-pelvico cronico, l’infertilità secondaria, o l’occlusione intestinale.

« Back to Glossary Index