ADULTISMO

Pubblicato da Orizzonti Sconosciuti il

« Back to Glossary Index

Tendenza di alcuni adulti a farsi un’idea preconcetta dei giovani e a metter in atto comportamenti verso di essi per conformarli al modello sociale maggiormente condiviso. I pregiudizi verso i giovani, combinati con la possibilità degli adulti d’imporre il controllo su di essi, rendono i giovani un oggetto sociale impersonale più che una risorsa, dando vita a una sottile forma di discriminazione che impoverisce il potenziale rappresentato dagli individui che compongono la categoria dei giovani.

L’adultismo può nascere come conseguenza della paura di ciò che potrebbero fare socialmente i bambini e gli adolescenti.

In ambito sessuale un atteggiamento adultista può essere rintracciato nella pianificazione dell’educazione sessuale nelle scuole primarie che mira, in buona fede, ad impostare la sessualità del bambino secondo parametri maturi e consapevoli, quando magari per i bambini potrebbe risultare utile vivere le proprie prime pulsioni e curiosità sessuali secondo i propri strumenti inquisitivi imprecisi ma ricchi di fantasia e di un interesse altalenate e vago, che può benissimo essere soddisfatto da un genitore, quello sì, maturo e consapevole. Tanto più che la sessualità del bambino non è condivisa (a parte qualche triste caso di cronaca) bensì è limitata alla masturbazione, alla fantasia e al curioso e divertito scambio d’idee con i coetanei tutte cose che un bambino delle elementari riesce a fare benissimo da solo senza essere sovraccaricato dalle ansie adultiste. → ageismo.

« Back to Glossary Index