AFFETTIVITÀ

Pubblicato da Orizzonti Sconosciuti il

« Torna all'Indice del Glossario

Con il termine affettività, che deriva dal latino affectus, che a sua volta deriva da afficere “impressionare, influenzare”, si intende quell’aspetto delle funzioni psichiche, che definisce lo spettro di sentimenti ed emozioni negative (frustrazione, rabbia, tristezza, solitudine ecc.) e positive (gioia, soddisfazione, serenità, contentezza, ecc..) dell’uomo, in risposta all’ambiente in cui vive e alle relazioni sociali di cui si circonda, in particolare di quelle familiari e amicali, caratterizzate da un’intimità e un legame più intensi.
Un corretto e completo sviluppo dell’affettività nonché, l’elaborazione di eventuali traumi e/o carenze affettive che ne abbiano ostacolato il processo, sono fondamentali per la maturazione dell’individuo, in particolare in relazione allo sviluppo dell’autostima e della sessualità nell’età adolescenziale e adulta.

« Torna all'Indice del Glossario