Altra sponda

Pubblicato da Orizzonti Sconosciuti il

« Torna all'Indice del Glossario

Locuzione utilizzata il più delle volte in tono scherzoso che, figurativamente, equipara il genere maschile e quello femminile, a due sponde opposte di un bacino idrico per cui, gli omosessuali, vengono intesi come persone che “soggiornano” sulla sponda che non appartiene loro su base genetica.

La locuzione è più spesso utilizzata con riferimento agli omosessuali maschi piuttosto che alle donne omosessuali.

« Torna all'Indice del Glossario
error: Questo contenuto è protetto!!