Tricofilia

Pubblicato da Orizzonti Sconosciuti il

« Torna all'Indice del Glossario

O trichofilia o, ancora, Hair Brushing And Worship, spazzolatura e adorazione dei capelli.

È una pratica feticistica in cui un individuo si eccita sessualmente spazzolando, o adorando in altro modo, i capelli del proprio partner.

Questo termine, che deriva dal greco “trica-“, che significa capelli, e dal suffisso “-philia”, che significa amore, viene per lo più usato quando questa pratica, da semplice feticismo, diventa l’unica forma di piacere concepibile, e quindi disturbo parafilico.

Gli individui amanti di questa pratica, affermano di apprezzare la sensazione, l’aroma e l’aspetto dei capelli ben tenuti e, possono anche provare piacere dal solo far scorrere le dita tra i capelli del partner, lavarli, baciarli o acconciarli.

Anche se l’obiettivo più comune per questa attrazione sembra essere i capelli della testa umana dove I praticanti, di norma sono attratti quasi sempre da una donna con i capelli lunghi, spesso definita specificamente “sindrome di Rapunzel” a causa della sua relazione con la storia di Rapunzel, alcuni riferiscono di amare anche i capelli corti, altri quelli ricci, altri ancora quelli di un colore particolare o acconciati in un modo specifico. Inoltre, ci sono individui che possono sentirsi sessualmente eccitati o attratti anche dal tirare i capelli, tagliarli e, altri ancora, da qualsiasi altro tipo di pelo umano, come i peli del torace, quelli delle ascelle o i peli pubici.

Lo spazzolare, l’adorare o il semplice “giocare” con i capelli, può essere anche una forma di preliminare praticato da una coppia. Infatti, mentre il partner che si fa spazzolare o adorare i capelli, potrebbe non provare la stessa eccitazione che prova l’individuo che lo sta facendo, può ugualmente provare piacere poiché, questa pratica, provoca una grande sensazione di benessere e, quindi, conseguentemente, la produzione e il rilascio di endorfine.

« Torna all'Indice del Glossario
error: Questo contenuto è protetto!!