Il Protocollo

Pubblicato da Shiri Hikaru il

Una delle primissime cose che ho ricevuto quando sono diventata Sua è stato il Protocollo per la sottomessa. Scritto e redatto da Lui medesimo.

Quando si pensa a cosa sia una schiava, che comportamenti dovrebbe avere, a quali regole dovrebbe attenersi, ci si dimentica spesso di una cosa…ovvero il fatto che non ci sia Una regola, Un protocollo. Ogni Dominante, ogni Master ha le proprie regole alle quali chi gli appartiene dovrà attenersi, non c’è una ricetta univoca per tutti. Ricevere il Suo Protocollo quindi si può dire che sia stato il primo segno visibile che gli appartenevo.

Il Protocollo racchiude tutti i comportamenti, tutti gli atteggiamenti e tutte le disposizioni d’animo a Lui gradite, tutte le cose da imparare per essere degna del Suo nome, per essere Lui attraverso me stessa. Rappresenta tutt’ora per me un punto di riferimento e un aiuto concreto alla mia persona e alla mia quotidianità per cercare di migliorare sempre di più.

Quante volte l’ho letto e riletto, al punto da conoscere quasi a memoria alcuni suoi punti…quando più mi sentivo sbagliata e perduta, leggevo e rileggevo quelle regole fatte da Lui, nulla mi è mai sembrato gravoso è difficile , né un azione, né un atteggiamento. Il Protocollo regola qualsiasi situazione che faccia riferimento alla relazione D/s, dalla safe word, alla cura che devo avere per la mia persona (Sua proprietà esclusiva), alle disposizioni d’animo corrette per relazionarmi con il Master: l’attenzione ai suoi bisogni, la fiducia, l’umiltà, l’obbedienza, la trasparenza, la dedizione, la coerenza e la puntualità, l’integrità, l’onore e la temperanza… Tutte virtù da comprendere, imparare ed esercitare con purezza di intenti e di cuore.

Da quel momento, ogni passo che ho fatto per Lui e verso di Lui è stato anche un passo verso me stessa, verso il desiderio più profondo del mio cuore: sottomettermi a Lui, sempre.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *