“Il sogno di una schiava”

Pubblicato da Shiri Hikaru il

Ogni tanto con il Padrone faccio un gioco che consiste nel farmi dare un argomento su cui scrivere. La trovo una cosa molto carina e divertente, dà quella sensazione di raccontare una storia… E di storie da raccontare ce ne sono tante. Uno degli ultimi che mi è stato assegnato è proprio sul sogno di una schiava. Qual è il sogno di una schiava? Io ho risposto subito, senza pensare, ho risposto con il mio di sogno, che di per sé è semplice, è solo stare con Lui.

A pensarci bene questo è il mio sogno, ma è veramente quello della schiava?

“A me pare uguale agli dei chi a te vicino così dolce suono ascolta mentre tu parli e ridi amorosamente…”

Già lo sapeva Saffo che non c’è cosa più bella al mondo di colui o colei che si ama. Quindi una schiava ama? no, non ama. Non è certo la schiava ad amare, sono io. C’è da pensarci per giorni, c’è da uscirne pazzi a pensare ai ruoli, ai sentimenti, alle regole, ai contrasti interni che tutto questo crea nella testa. Bisogna imparare tutto…e poi gettarlo via, accartocciarlo, buttarlo e dimenticarlo.

Chi si guarda allo specchio alla mattina? Io. Chi Lo guarda sognante ogni volta che può? Io. Chi gioca con Lui? Sempre io.

Non c’è alcuna distinzione, il sogno della schiava è stare con Lui perché è la cosa che io desidero di più al mondo. Così tanto da portarlo ogni notte nei miei sogni, dove non c’è alcuna differenza tra il possibile e l’impossibile, il vero e il falso, tra il reale e l’irreale. Un luogo al riparo dello spazio e del tempo in cui tutto diventa possibile…è magia. No è amore.

P.S: Quando ero piccola c’era una ninna nanna che elencava tutti i piccoli della fattoria con le loro mamme “…la mucca e il vitello, la pecora e l’agnello, la chioccia e i pulcini, ognuno ha i suoi bambini…”. Ed è la stessa cosa, la schiava ha il Signore, la cagnetta il Padrone, la bimba il suo Daddy…e io il mio Amore.


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *