La funzione

Pubblicato da Shiri Hikaru il

Apro Facebook un pomeriggio a caso, tra l’annoiato e il sovrappensiero. Scorro la homepage e mi compaiono un sacco di meme, forse questi rivolti ad un target un po’ più giovane di quanto sia io, post e foto il cui argomento principale è il sesso.

Apro anche Instagram. Account ammiccanti, sederi, pose sexy, sponsorizzazioni di vari sexy toys.

Certo che dipende molto dalle preferenze e dalle pagine seguite, ma a volte sembra esserci quasi una spinta in questa direzione alla quale siamo quasi assuefatti. Spesso mi sono trovata a chiedermi dove possa portare tutto ciò, o anche solo semplicemente quale effetto avesse su di me. E devo dire che la sensazione è molto stancante. Una rappresentazione del sesso e della sessualità che è frustrante per tante persone. Una rincorsa, una gara, al di più: “ma è figa la persona con cui scopi?”, “Quante volte fai sesso a settimana? così poche?”, “questo weekend quante te ne sei fatte?”, “hai provato questo fantastico sexy toy?” … E se per caso qualcuno, come spesso accade, non rientrasse in nulla di tutto ciò? basterebbe tirare dritto e ignorare, ma non tutti ci riescono sempre. E il sesso è solo uno dei vari campi a cui si può applicare il medesimo discorso.

E’ giusto vivere la propria sessualità come meglio si ritiene a patto che sia la nostra e non quella che altri ci dicono dovrebbe essere. Non esiste un di più o un di meno, non esiste una misura né un limite, non esiste il confronto, se non con le stesse persone che fanno parte della nostra sfera più intima.

Non è un confronto, non è una gara, non è un premio, non è un ricatto, non è una sfida, è sesso. E bisognerebbe riflettere bene su quale significato ha nella nostra vita.

Per quanto mi riguarda, arrivata a questo punto della mia vita, ho scoperto che tutto quello che di solito si associa genericamente al sesso, io lo associo alla Persona. Qualsiasi battuta, discorso o pratica cadrebbe inevitabilmente nell’anonimato. La persona, e solo Una nel mio caso, è la chiave per accendere desideri, voglie e perversioni che altrimenti mi sarebbero indifferenti: una carezza, un bacio, una sculacciata, una legatura, non hanno alcun senso di per sé ma solo in funzione Sua.

Nulla di così nuovo od eclatante come scoperta, ma almeno so come funziona per me.

 

error: Questo contenuto è protetto!!